il condominio solidale

Andare in basso

Re: il condominio solidale

Messaggio  ROBY80 il Ven Mar 16, 2012 9:23 pm

ci piace il condominio solidale! Very Happy Smile Smile Smile Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
ROBY80

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 23.05.10
Età : 38
Località : milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il condominio solidale

Messaggio  gretina il Dom Dic 18, 2011 10:59 am

In vecchiaia: minestrina e rosario Laughing [/quote]

Anita sei grande! Mi ha strappato un sorriso e la voglia sfrenata di condividere! Altro che minestrina e rosario.
E con lo spirito che hai sicuramente non rivestiresti mai il ruolo di badante ma saresti l'anima del gruppo.
Quando andate, fatemi un fischio.
E siccome auspichi un gruppo eterogeneo, posso dare un contributo notevole.

gretina

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 01.05.11
Età : 105

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il condominio solidale

Messaggio  WhiteShadow il Sab Dic 17, 2011 1:13 am

Si può sentirsi soli anche quando non siamo soli. Che il senso di solitudine dipenda dalla nostra (in)capacità di aprirsi agli altri? dalla fissa di voler essere autosufficenti? dall'incapacità/paura di chiedere?


Domande esistenziali a parte, sul co-housing di lesbiche credenti sarei mooolto scettica. Prima di tutto perchè ne sorgerebbero 10 mila in tutta Italia tra chi vuole il mare, chi la montagna, chi la campagna e chi la città. Pensate che rigirii con un concentrato di donne di simile portata! Meglio, anzi l'ideale (oh come son sognatrice!) sarebbe una condominio misto: uomini, donne omosessuali e non! oltre a poter diventare un magnifico esempio di integrazione ci sarebbero di sicuro meno tensioni e più relax. Ah che paradiso terrestre sarebbe! Very Happy

In altre parole. La solidarietà femminile ci vuole, va esercitata senza se e seza ma, basta che ognuna stia a casa propria, al limite con la propria compagna. Laughing
avatar
WhiteShadow

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 15.01.10
Località : Firenze

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

re

Messaggio  SHANTI il Gio Dic 15, 2011 9:35 pm

Verrò (verremo) a trovarvi ragazze!!!!

Ma preferisco di gran lunga la vita solitaria o a due..... Smile.

Fondamentalmente sto bene da sola e posso apprezzare moltissimo solamente la compagnia della mia dolce metà al mio fianco ma, come la Yourcenaur si ritirò con la sua compagna su un'isola creando una sorta di eremo dorato a due, anche io preferisco di gran lunga i piacevoli silenzi persa negli occhi di lei, le cene con il camino acceso e il gioco delle fiamme da guardare insieme, le passeggiate al chiaro di luna mano nella mano, la lettura di un buon libro a fianco della mia lei, le coccole infinite, le dolcezze del talamo.... insomma, per me la vita comunitaria si limita alla vita di coppia dove il resto del mondo può entrare poco e con discrezione Cool e soprattutto senza far rumore perchè mi piace sentire il battito del cuore del mio amore.... I love you
avatar
SHANTI

Messaggi : 878
Data d'iscrizione : 01.03.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il condominio solidale

Messaggio  anita il Gio Dic 15, 2011 7:59 pm

Anche la mia compagna ha da tempo questo desiderio. Lei ha pure immaginato la location: in Sicilia in una casa vista mare. Di solito però paventa questo progetto insieme ai suoi amici over 50, pensando alla pensione... devo dire che io generalmente in questo bel quadretto mi immagino come una badante/tutto fare e la cosa mi si presenta poco allettante.
Considerando che poi anch'io ho già avuto la fortuna di sperimentare la vita comunitaria, vi dirò che neppure quella sconfigge la solitudine di cui parla Cinzia, anzi a volte è ancora più amplificata dalla condizione paradossale: soli in mezzo a tanta gente.
Inoltre mi trovo d'accordo con aria nella speranza che, nell'eventualità, si possa condividere con persone che rappresentino la molteplicità del genere umano, non davvero tutte lesbiche... e credenti poi! affraid

In vecchiaia: minestrina e rosario Laughing
avatar
anita

Messaggi : 834
Data d'iscrizione : 20.01.10
Età : 46
Località : bergamo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il condominio solidale

Messaggio  cinzia il Gio Dic 15, 2011 7:21 pm

Cara Arietta,

se un giorno decidessimo di co-condominiarci, magari e` bene che il colloquio attitudinale lo fai tu a me..... Very Happy

Magari potremmo andare ad allocarci in qualche amena localita` sulle sponde orientali del Lario, anche se nel mio cuore c'e` il Verbano.

avatar
cinzia

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 10.01.10
Età : 48
Località : milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il condominio solidale

Messaggio  aria il Gio Dic 15, 2011 3:13 pm

Io so che esiste una forma di co-housing, sviluppata soprattutto nei paesi nordici e anglosassoni, che assomiglia più o meno a quello di cui parla Cinzia, con alternanza di spazi comuni e di spazi personali. L'ottica è quella delle comunità, con un pochino più attenzione alla conservazione degli spazi vitali personali e/o di coppia.

L'idea a me è sempre piaciuta, anche se troverei più bello e arricchente che non si trattasse di gruppi esclusivamente di lesbiche credenti, quando magari di una integrazione di persone omo ed etero, perchè no anche con qualche famiglia: credo che il massimo della condivisione e dell'arricchimento si abbia quando più elementi si avvicinano. Il rischio se no è quello di ghettizzarsi un po' troppo...

Certo che la vita comunitaria, per quanto piacevole, non sia semplice.. Io che non sono una creatura solitaria e che ho sofferto tanto quando mi sono sentita "sola", devo ammettere che nella mia trascorsa esperienza di vita comunitaria ho avvertito - a volte - un lieve senso di restrizione... Wink

Comunque Cinzietta se decidi di farlo sul serio, io faccio un colloquio attitudinale per partecipare eh? .... così almeno sono più comoda per andare da Occhiblu... I love you

A proposito del tuo senso di "solitudine cosmica".. ti dico che lo capisco bene.. Però, a dir la verità, da quando ho cominciato a fare un pochino di outing, e anche da quando conosco alcune di voi, la mia sensazione è di essere meno sola...da qualche parte, comunque, sento che qualcuno partecipa alla mia vita e ai miei pensieri... GRAZIE quindi...

Ciao ciao, Aria Rolling Eyes
avatar
aria

Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 03.10.10
Età : 40
Località : reggio emilia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il condominio solidale

Messaggio  peanut il Gio Dic 15, 2011 2:32 am

si chiama home sharing ed è una realtà che si sta sempre più diffondendo.
Sinceramente mi spaventerebbe una convivenza di sole donne, per esperienza i gruppi misti sono più equilibrati, ma certo nn ho mai considerato gruppi di donne-lesbiche-credenti... di questi nn ho nessuna esperienza.
Ci sono un sacco di realtà che si stanno formando in questo modo per vari motivi: solitudine (single), soldi (si spende meno), sicurezza... nn siamo fatti per vivere soli, siamo animali sociali e abbiamo bisogno di fare esperienze e vivere in gruppo.
Anche con i miei amici si era provato a realizzare qualcosa di simile, ultimamente abbiamo un po' mollato la presa ma il progetto è sempre nei nostri cuori, nelle nostre teste e ogni tanto se ne parla.

ciao rabbit
avatar
peanut

Messaggi : 474
Data d'iscrizione : 06.08.11
Età : 48
Località : veneto

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il condominio solidale

Messaggio  cinzia il Gio Dic 15, 2011 12:06 am

a volte mi capita di sentirmi un po' sola, o meglio un po' isolata, sebbene stia tutto il giorno in mezzo alla gente e la Vivi generalmente mi faccia sentire amata Very Happy ....ho come la percezione di una solitudine esistenziale ineliminabile, radicale, che mi inquieta.

allora penso che sarebbe bello poter vivere in una comunità. so benissimo che anche là si presenterebbero tanti problemi e non ci sarebbe alcuna garanzia di non sentirsi sola, isolata, ma nei miei sogni anzi nelle mie utopie più frequenti c'è questo desiderio di condivisione non solo spirituale ma anche spaziale, reale. E poichè mi sento chiamata ad una vocazione profondamente laica, immagino la comunità in un contesto laico, come ad es un condominio, una casa con degli spazi di vita in parte suddivisi e in parte condivisi.

ma voi cosa ne pensate di un condominio solidale di donne lesbiche credenti?
avatar
cinzia

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 10.01.10
Età : 48
Località : milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: il condominio solidale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum