la paura del coming out

Andare in basso

la paura del coming out

Messaggio  ROBY80 il Dom Set 09, 2012 11:19 pm

Premesso ke non sono per il coming out politico, quante di voi avrebbero voglia di urlare: sono lesbica e sono stufa di essere discriminata nella casa del signore?
Io tantissima. E' un perido ke sono molto combattuta dal vivermi la mia fede per i fatti miei perchè ho paura della discriminazione e della condanna e del desiderio di sbatermene le palle e urlare a tutti i pretacci omofobi e maschilisti: sono lesbica, amo perdutamente e faccio sesso con una donna e Dio mi ama così come sono anche se voi siete troppo retrogradi per capirlo, brutti puzzoni!
A voi non capita?
A me si. Sono arrivata ad un livello di allergia che vado in chiesa solo quando è vuota e posso stare sola con Dio. Lo so ke in me l'allergia nasce un pò dalla paura del giudizio altrui, ma in chiesa non mi sento così libera come nel mondo, sul lavoro quando posso faccio coming out, con la mia compagna se abbiamo voglia ci baciamo per strada o ci teniamo la mano come qualsiasi altra coppia, in famiglia siamo dichiarate anzi siamo proprio fidanzate in casa, ma in chiesa o negli ambienti crisitiani mi sento a disagio e oltretutto sono stufa di vedere solo uomini che celebrano la messa e che amministrano i sacramenti.
la chiesa per è un luogo angusto, vetusto e claustrofobico, però non voglio cambiare confessione cristiana!
Per fortuna mi sento amata da Gesù,Dio e Maria.
Va bè! voi come la vivete?
avatar
ROBY80

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 23.05.10
Età : 37
Località : milano

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum