Condividiamo le nostre citazioni preferite

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  WhiteShadow il Lun Mag 20, 2013 10:14 pm

aria ha scritto:Un uomo si sentiva perennemente oppresso dalle difficoltà della vita
e se ne lamentò con un famoso maestro di spirito.
“Non ce la faccio più! Questa vita mi è insopportabile”.
Il maestro prese una manciata di cenere e la lasciò cadere in un bicchiere pieno di limpida acqua da bere che aveva sul tavolo,
dicendo: “Queste sono le tue sofferenze”.
Tutta l’acqua del bicchiere si intorbidì e s’insudiciò.
Il maestro la buttò via.
Il maestro prese un’altra manciata di cenere, identica alla precedente, la fece vedere all’uomo,
poi si affacciò alla finestra e la buttò nel mare.
La cenere si disperse in un attimo e il mare rimase esattamente come prima.
“Vedi?” spiegò il maestro “ogni giorno devi decidere se essere un bicchiere d’acqua o il mare”.

Tumblr

ciao, Aria

Se certe volte la gente non ti gettasse addosso all'improvviso e senza motivo la sua cenere zozza, sarebbe tutto più facile!!

cit. WS
Besos!
avatar
WhiteShadow

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 15.01.10
Località : Firenze

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  aria il Lun Mag 20, 2013 10:06 pm

Un uomo si sentiva perennemente oppresso dalle difficoltà della vita
e se ne lamentò con un famoso maestro di spirito.
“Non ce la faccio più! Questa vita mi è insopportabile”.
Il maestro prese una manciata di cenere e la lasciò cadere in un bicchiere pieno di limpida acqua da bere che aveva sul tavolo,
dicendo: “Queste sono le tue sofferenze”.
Tutta l’acqua del bicchiere si intorbidì e s’insudiciò.
Il maestro la buttò via.
Il maestro prese un’altra manciata di cenere, identica alla precedente, la fece vedere all’uomo,
poi si affacciò alla finestra e la buttò nel mare.
La cenere si disperse in un attimo e il mare rimase esattamente come prima.
“Vedi?” spiegò il maestro “ogni giorno devi decidere se essere un bicchiere d’acqua o il mare”.

Tumblr

ciao, Aria
avatar
aria

Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 03.10.10
Età : 40
Località : reggio emilia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

William Shakespeare

Messaggio  claudia pathos il Lun Mag 20, 2013 3:05 pm

"L'inferno non è mai tanto scatenato quanto una donna offesa."

(William Shakespeare)
avatar
claudia pathos

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 02.04.13
Località : Sud Italia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  aria il Dom Mag 19, 2013 7:35 am


Oscar e la dama in rosa
Eric-Emmanuel Schmitt
(BUR, pp. 90, traduzione di F. Ascari)


- Chi ti piace di più, Oscar?
- Qui? All’ospedale?
- Sì.
- Bacon, Einstein, Pop Corn.
- E fra le ragazze?

La domanda mi ha bloccato. Non avevo voglia di rispondere. Ma Nonna Rosa aspettava e, davanti a una lottatrice a livello internazionale, non si può tergiversare più di tanto.

- Peggy Blue.

Peggy Blue è la bambina blu. Sta nella penultima stanza in fondo al corridoio. Sorride gentilmente ma non parla quasi mai. Si direbbe una fata che riposi un po’ all’ospedale. Ha una malattia complicata, la sindrome del bambino blu, un problema di sangue che dovrebbe andare ai polmoni e che non ci va, rendendo tutta la pelle azzurrognola. E’ in attesa di un’operazione che la renderà rosa. Io trovo che sia un peccato. La trovo bellissima in blu, Peggy Blue. C’è un sacco di luce e di silenzio intorno a lei, si ha l’impressione di entrare in una cappella quando ci si avvicina.

- Glielo hai detto?
- Non mi pianterò davanti a lei per dirle “Peggy Blue, mi piaci tanto”.
- Sì. Perché non lo fai?
- Non so nemmeno se sa che esisto.
- Ragione di più.
- Ha visto la testa che ho? Dovrebbe apprezzare gli extraterrestri, e di questo non sono sicuro.
- Io ti trovo molto bello, Oscar.

Allora Nonna Rosa ha frenato un po’ la conversazione. E’ piacevole sentire questo genere di cose, fa drizzare i peli, ma non si sa più cosa rispondere esattamente.

- Non voglio sedurre solo con il mio corpo, Nonna Rosa.
- Che cosa provi per lei?
- Ho voglia di proteggerla dai fantasmi.


Merita di essere letto, e qualche lacrima non mancherà di scendere...
Ciao, Aria
avatar
aria

Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 03.10.10
Età : 40
Località : reggio emilia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  aria il Mer Apr 24, 2013 8:27 pm

Quando venni al mondo diventai l’angolo visibile di una mappa ripiegata.
La mappa ha più di una strada. Più di una destinazione.
La mappa, l’io che si dispiega, non ti mostra un itinerario preciso.
La freccia che dice Tu sei qui è la tua prima coordinata.
Sono tante le cose che non puoi cambiare quando sei un bambino.
Ma puoi fare i bagagli e metterti in viaggio…

Jeanette Winterson
Aria Rolling Eyes
avatar
aria

Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 03.10.10
Età : 40
Località : reggio emilia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  Rosa_delleAlpi il Dom Mar 03, 2013 4:31 pm

ROBY80 ha scritto:
Molto vera!

già, se lui fosse vissuto oggi sarebbe stato un "militante" per i diritti degli omosessuali, ne sono sicura.
avatar
Rosa_delleAlpi

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 16.09.11
Età : 31
Località : Trentino Alto Adige

Visualizza il profilo https://www.youtube.com/SunOnOrangeTrees

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  ROBY80 il Sab Feb 23, 2013 3:59 pm

Rosa_delleAlpi ha scritto:spero di non averla già scritta:

La fedeltà nei confronti di un'opinione prestabilita non ha mai spezzato una catena, nè liberato un'anima umana.
(Samuel Langho
ne Clemens, noto come Mark Twain)
Molto vera!
avatar
ROBY80

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 23.05.10
Età : 38
Località : milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  aria il Sab Feb 23, 2013 1:25 am


"Si può entrare in contatto con le persone anche senza parlare.
[…] c’è un modo di entrare in contatto tra esseri umani più percettivo e affidabile della parola,
fatto di sguardi, silenzi, gesti e messaggi ancora più sottili;
è il modo in cui un essere umano nel suo intimo risponde al richiamo di un altro,
quella silenziosa complicità che nel momento del pericolo dà alla muta domanda
una risposta più inequivocabile di qualsiasi confessione o argomentazione,
e il cui senso è semplicemente questo: io sono dalla tua parte,
anch’io la penso così, condivido la tua preoccupazione, noi due siamo d’accordo".

Sándor Márai, Liberazione

Ciao, Aria Rolling Eyes
avatar
aria

Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 03.10.10
Età : 40
Località : reggio emilia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  Rosa_delleAlpi il Sab Gen 19, 2013 12:34 am

time waits for no one
avatar
Rosa_delleAlpi

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 16.09.11
Età : 31
Località : Trentino Alto Adige

Visualizza il profilo https://www.youtube.com/SunOnOrangeTrees

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  Cipollina il Ven Gen 11, 2013 8:36 pm

La Desiderata di Ehrmann, che ogni volta che la leggo è come la prima!
avatar
Cipollina

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 11.12.12
Età : 39
Località : Ferrara-Rovigo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  Rosa_delleAlpi il Ven Dic 07, 2012 9:32 pm

spero di non averla già scritta:

La fedeltà nei confronti di un'opinione prestabilita non ha mai spezzato una catena, nè liberato un'anima umana.
(Samuel Langhorne Clemens, noto come Mark Twain)
avatar
Rosa_delleAlpi

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 16.09.11
Età : 31
Località : Trentino Alto Adige

Visualizza il profilo https://www.youtube.com/SunOnOrangeTrees

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  Silvietta il Lun Dic 03, 2012 7:00 pm

"Se impedirò che sia spezzato un cuore,
invano vita non avrò vissuto.
Se di una vita lenirò il dolore,
se ad una pena darò refrigerio,
o un pettirosso affranto aiuterò
chè al suo nido ritorni,
invano vita non avrò vissuto."

Emily Dickinson
avatar
Silvietta

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 08.09.12
Età : 44
Località : Crema

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

citazioni

Messaggio  Rosa_delleAlpi il Gio Ott 11, 2012 3:38 pm

Mistakes are the portals of discovery
(James Joyce)
avatar
Rosa_delleAlpi

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 16.09.11
Età : 31
Località : Trentino Alto Adige

Visualizza il profilo https://www.youtube.com/SunOnOrangeTrees

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  Nur il Sab Set 03, 2011 1:27 am

Bellissima Shanti!
grazie
https://youtu.be/8yXJ0MDTI4Q
avatar
Nur

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 21.02.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

re

Messaggio  SHANTI il Ven Set 02, 2011 9:54 pm

Questo è per me essere una guerriera, una guerriera di Dio che avendo Lui al suo fianco è invincibile!



Per Sister (così ti risparmio la fatica di andare a cercare la traduzione su internet), vuol dire: Nel mio essere umano IO ESISTO.
avatar
SHANTI

Messaggi : 878
Data d'iscrizione : 01.03.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  hope il Ven Set 02, 2011 6:46 pm

“La montagna è fatta per tutti, non solo per gli alpinisti: per coloro che desiderano riposo nella quiete come per coloro che cercano nella fatica un riposo ancora più forte.” (Guido Rey)
sunny
avatar
hope

Messaggi : 123
Data d'iscrizione : 20.02.11
Località : lombardia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  aria il Mer Ago 03, 2011 7:48 pm

"Voglio darti un consiglio, poi tu fai come ti pare.
La tua forza è l’ autenticità.
Non sforzarti di essere ciò che non sei, ma lotta per rimanere ciò che sei.
Tu non devi cercare niente, hai già tutto, fidati, devi solo prendere coscienza di te stesso.
Credici di più, prova ad avere un po’ di autostima.
Non devi cercare un linguaggio nuovo, bensì imparare ad ascoltare quello che già possiedi.
Difendi la tua spontaneità e nel frattempo otterrai anche la naturalezza che si acquisisce nel tempo con la fiducia in se stessi.
Ricordati che vivere è l’ arte di diventare quello che si è già."

Fabio Volo, IL TEMPO CHE VORREI

Aria Rolling Eyes
avatar
aria

Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 03.10.10
Età : 40
Località : reggio emilia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  hope il Mer Ago 03, 2011 5:26 pm

"Se riuscissimo a suonare esattamente quello che pensiamo, se la nostra mente avesse una voce installata nella sorgente dei nostri suoni pensati, noi potremmo distruggere la terra dalle fondamenta e edificare nuove montagne e nuove stelle."
Tiziano Scarpa
sunny
avatar
hope

Messaggi : 123
Data d'iscrizione : 20.02.11
Località : lombardia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  cinzia il Ven Lug 15, 2011 11:16 am

questa lirica di Neruda e` stata importante anche per me. erano secoli che non la rileggevo, quasi non la ricordavo piu`
avatar
cinzia

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 10.01.10
Età : 48
Località : milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  Arwen il Gio Lug 14, 2011 4:08 pm

aria ha scritto:
Mi piaci quando taci perché sei come assente,
e mi ascolti da lungi e la mia voce non ti tocca.
Sembra che gli occhi ti sian volati via
e che un bacio ti abbia chiuso la bocca.

Poiché tutte le cose son piene della mia anima
emergi dalle cose, piene dell'anima mia.
Farfalla di sogno, rassomigli alla mia anima,
e rassomigli alla parola malinconia.

Mi piaci quando taci e sei come distante.
E stai come lamentandoti, farfalla turbante.
E mi ascolti da lungi, e la mia voce non ti raggiunge:
lascia che io taccia col tuo silenzio.

Lascia che ti parli pure col tuo silenzio
chiaro come una lampada, semplice come un anello.
Sei come la notte, silenziosa e costellata.
Il tuo silenzio è di stella, così lontano e semplice.

Mi piaci quando taci perché sei come assente.
Distante e dolorosa come se fossi morta.
Allora una parola, un sorriso bastano.
E son felice, felice che non sia così.

Neruda

Aria Rolling Eyes

Mi hai portato alla mente un ricordo dolce amaro... Era tanto che non sentivo questa poesia.

Arwen

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Firenze

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  Eirene il Gio Lug 14, 2011 12:31 am

Di chi è questo cuore che batte
più forte delle voci e dell'ansito?
È tuo è della città è della notte
o forse è il mio cuore che batte forte?

Dove finisce la notte
dove comincia la città?
Dove finisce la città dove cominci tu?
Dove comincio e finisco io stesso?

N. Hikmet

... ti sento ...
avatar
Eirene

Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 20.02.10
Località : da definire

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  sorriso il Mer Lug 13, 2011 6:15 pm

Nella casa addormentata in quest'alba
la luce che si muove al secondo piano
è una stella rimasta lassù....
nella freschezza calma di quest'alba
negli alberi la tenerezza...
E a passi lenti sul ponte di pietra
la partenza.

Hickmet


Qui niente freschezza calma dell'alba... solo un caldo afoso delle cinque del pomeriggio...
Una delle nostre poesie, per te...
e già conto i giorni Smile
avatar
sorriso

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 22.02.10
Età : 37

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  aria il Ven Lug 08, 2011 8:23 pm

"Due strade divergevano in un bosco d'autunno
e spiacente di non poterle percorrere entrambe,
essendo uno solo, mi fermai a lungo
e guardai, per quanto possibile, in fondo alla prima,
verso dove svoltava, in mezzo agli arbusti.
Poi presi l'altra, anch'essa discreta,
forse con pretese migliori, perché era erbosa e meno segnata
sebbene in realtà le tracce fossero uguali in entrambe le strade.
Ed entrambe quella mattina erano ricoperte di foglie
che nessun passo aveva annerito.
Tenni la prima per un altro giorno,
anche se, sapendo che una strada porta verso un'altra strada,
dubitai di poter mai tornare indietro.
Racconterò questo con un sospiro
Tra anni e anni:
due strade divergevano in un bosco e io,
io presi la meno battuta.
Questo ha fatto la differenza.

Robert Frost, "La strada non presa"
http://lh6.ggpht.com/DocMM65/SLmaTu1qOyI/AAAAAAAABZU/ecDP0tZA82I/bivio.jpg" alt="" />
avatar
aria

Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 03.10.10
Età : 40
Località : reggio emilia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  aria il Mar Lug 05, 2011 1:21 pm

Mi piaci quando taci perché sei come assente,
e mi ascolti da lungi e la mia voce non ti tocca.
Sembra che gli occhi ti sian volati via
e che un bacio ti abbia chiuso la bocca.

Poiché tutte le cose son piene della mia anima
emergi dalle cose, piene dell'anima mia.
Farfalla di sogno, rassomigli alla mia anima,
e rassomigli alla parola malinconia.

Mi piaci quando taci e sei come distante.
E stai come lamentandoti, farfalla turbante.
E mi ascolti da lungi, e la mia voce non ti raggiunge:
lascia che io taccia col tuo silenzio.

Lascia che ti parli pure col tuo silenzio
chiaro come una lampada, semplice come un anello.
Sei come la notte, silenziosa e costellata.
Il tuo silenzio è di stella, così lontano e semplice.

Mi piaci quando taci perché sei come assente.
Distante e dolorosa come se fossi morta.
Allora una parola, un sorriso bastano.
E son felice, felice che non sia così.

Neruda

Aria Rolling Eyes
avatar
aria

Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 03.10.10
Età : 40
Località : reggio emilia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  aria il Mer Giu 29, 2011 7:58 pm

" Vedo quasi fisicamente che siamo tutti legati gli uni agli altri. Mi scopro membro di un corpo immenso, e davanti alla mia fantasia sbrigliata, ma più ancora davani ai miei occhi stupiti si costruisce, si dispone in ordine, aumenta smisuratamente l'enorme umanità solidale.
Guardo avidamente questi uomini che mi sono tutti necessari, mi immagino i loro strumenti di lavoro e vedo coloro che li hanno fabbricati.
Mi sento vicino si minatori che hanno strappato il minerale alla terra, agli operai delle acciaierie che hanno colato il metallo ed a quelli che hanno forgiato le lame. Adesso richiamano la mia attenzione i camions che incessantemente ci incrociano trasportando i sacchi di caggè nel porto di Santos. Vedo le officine da cui escono i camions, la catena di montaggio, i sindacalisti, gli ingegneri.
Vedo i portuali che caricano i battelli, i marinai, la scuola della marina, gli allievi ufficiali che studiano, vedo i loro libri, quelli che li scrvono, e quelli che li stampano. Vedo gli impiegato addetti al movimento a Marsiglia, a Le Havre e in tutti i porti del mondo, le dattilografe, le telefoniste ed i fattorini. Sento le chiamate alla borsa, leggo sulla lavagna i corsi che salgono o vanno a picco. Sono presente alla riunione sindacale, quella che decreta lo sciopero e quella che vota la ripresa del lavoro. Assisto alla firma del contratto collettivo. Accompagno i militanti che distribuiscono i voltantini, quelli che affiggono i manifesti. Seguo i candidati nei loro giri elettorali, misuro applausi e fischi, contor i voti. Mi trovo al parlamento, ascolto i discorsi, aspetto i risultati della votazione. Soppeso l'influenza delle leggi, dei decreti, dei regolamenti. Vengo a conoscere il numero dei disoccupati, seguo l'inflazione, la bilancia del commercio estero, il valore del franco, del marco, del dollaro... Vedo tutto... tutto!!!...
No, non è tutto. perchè se questi uomini che lavorano ancora e che non vedo più sono in quei campi, è perchè i loro genitori si sono amati e hanno dato loro la vita, è perchè i genitori dei loro genitori e tutti gli altri dal principio dell'umanità si sono battuti, hanno lavorato, mangiato, amato.
Sì, tutti gli uomini sono legati gli uni agli altri, dipendono gli uni dagli altri, s'arricchiscono o si impoveriscono vicendevolmente, si liberano o si incatenano.
Tutti sono legati alle strutture economiche, sociali, politiche ch'essi stessi fanno o disfano e che permettono loro di crescere e di espandersi, oppure lentamente li inabissano e li distruggono.
Avevo dimenticato la terra!! É la terra che questi uomini lavorano a far germogliare il caffè, ed è il sole a farlo maturare. E l'uomo mangia la terra mangiandone i frutti, e l'uomo cresce respirando l'aaria, bevendo l'acqua ed aprendosi alla luce. Sì avevo dimenticato questa terra nutrice che fa l'albero e che fa l'uomo, avevo dimenticato l'aria, l'acqua, il sole, la luce e le stelle.
Non c'è uomo solo, c'è una UMANITÁ fatta da miliardi di uomini morti, vivi e a venire, uomini tutti unici e necessari, il cui corpo immenso si chiama UNIVERSO. "

Micheal Quoist


Rolling Eyes Aria
avatar
aria

Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 03.10.10
Età : 40
Località : reggio emilia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Condividiamo le nostre citazioni preferite

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum