pasqua di resurrezione

Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  ire il Ven Giu 27, 2014 11:58 pm

si
avatar
ire

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 02.11.13

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  Giovannadarco il Ven Giu 27, 2014 7:06 pm

per recenti episodi di scomunica ti riferisci ai responsabili del movimento "noi siamo chiesa"??


avatar
Giovannadarco

Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 02.01.10
Località : Napoli

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  ire il Sab Giu 07, 2014 1:07 am

Viste i recenti episodi di scomunica e visto che domenica è Pentecoste, volevo condividere con voi le parole di Papa Francesco su 3 gruppi che fanno pressione all'interno della Chiesa:

UNIFORMISTI. Il Papa, «martirizzando un po’ la lingua italiana», ha elencato tre atteggiamenti. Nel primo gruppo ci sono i cristiani «uniformisti». Sono quelli «rigidi. Non hanno quella libertà che dà lo Spirito Santo. E fanno confusione fra quello che Gesù ha predicato nel Vangelo con la loro dottrina, la loro dottrina di uguaglianza. E Gesù mai ha voluto che la sua Chiesa fosse così rigida. Mai. E questi, per tale atteggiamento, non entrano nella Chiesa. Si dicono cristiani, si dicono cattolici, ma il loro atteggiamento rigido li allontana dalla Chiesa».

ALTERNAVISTI: Sono quelli che vogliono tutto alternativo rispetto alla Chiesa, che ci entrano con le loro idee e le loro ideologie.

gli affaristi. Li conosciamo bene! Ma dal principio ce n’erano. Pensiamo a Simone il Mago, pensiamo ad Anania e a Saffira. Questi approfittavano della Chiesa per il proprio profitto. E li abbiamo visti nelle comunità parrocchiali o diocesane, nelle congregazioni religiose, alcuni benefattori della Chiesa, tanti, eh! Si pavoneggiavano di essere proprio benefattori e alla fine, dietro il tavolo, facevano i loro affari. E questi, anche, non sentono la Chiesa come madre, come propria. E Gesù dice: “No! La Chiesa non è rigida, una, sola: la Chiesa è libera!”».

Mi fa pensare a quando all'apertura del Concilio Vaticano II, grande opera dello Spirito, il Papa Giovanni XXIII parlò di due anime: l'una, contraria sempre e comunque alle cose moderne, l'altra, che invece era sempre e comunque favorevole.

La Chiesa è di tutti, ma non è solo nostra.....
Con questa riflessione, vi auguro Buona Pentecoste


avatar
ire

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 02.11.13

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  ire il Mar Mag 20, 2014 9:57 pm

figurati, quale polemica, al massimo è un dialogo
avatar
ire

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 02.11.13

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  Mosaico il Mar Mag 20, 2014 7:08 am

ire ha scritto:Dico che è un luogo comune, perchè si può essere omofobi e "femministi" o misogini e omofili(i greci ad esempio)


Non è per essere polemica infatti con questo la chiudo qui, però è proprio questo il punto sul quale non concordo al di là di quello che si dichiara su sè stessi, secondo me dietro ogni omofobo c'è un misogino, e dietro ogni misogino c'è una persona che è assolutamente predisposta ad un atteggiamento intollerante verso l'omosessualità.
Ripeto sempre secondo me e senza spingerci troppo indietro nel tempo io parlo dell'oggi sociale, perchè per quanto si può essere critici e cercare di capire le società antiche, comunque si tratta di approssimazioni sul loro sentire, troppi fattori non tutti controllabili e troppa distanza tra noi e loro, le riduzioni e semplificazioni sono dietro l'angolo e ogni ricostruzione sarà sempre parziale. Poi è chiaro che ciascuno di noi percepisce o meno certe dinamiche con maggiore o minore intensità.  Smile 
avatar
Mosaico

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 04.04.14

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  ire il Lun Apr 28, 2014 4:21 pm

certo, oggi noi riteniamo questo come scontato, ma all'epoca che una donna potesse educare i figli o far quadrare il bilancio familiare(con tutte le limitazioni possibili di una donna antica)era cosa non da poco. Dico che è un luogo comune, perchè si può essere omofobi e "femministi" o misogini e omofili(i greci ad esempio)

Platone nel simposio dice:

"gli uomini sono fatti per amare, le donne per dare loro figli"....non è una bella considerazione della donna....
avatar
ire

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 02.11.13

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  liaju il Lun Apr 28, 2014 1:42 am

x Mosaico Very Happy study 
avatar
liaju

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 50
Località : napoli/salerno

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  Mosaico il Dom Apr 27, 2014 7:33 am

liaju ha scritto:Certo Ire e Mosaico non c'è che dire avete scelto proprio un buon argomento per trascorrere questa Pasqua di Resurrezione! Molto molto interessante mi sembra di tornare indietro nel tempo: lezioni alle facoltà teologiche!!!!!!! Aspetto con ansia ulteriori informazioni in merito magari mi faccio una cultura!!!! Non si finisce mai di imparare nella vita!!!!
Ire ma addò o teniv astipat tutt stu bene e Dio!!!!!!!!! Zitta zitta tu eh  Rolling Eyes 
Liaju  elephant flower 

 Wink 
avatar
Mosaico

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 04.04.14

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  Mosaico il Dom Apr 27, 2014 7:32 am

Comunque Ire, pur accogliendo le tue notazioni, (sostanzialmente anche all'epoca di Gesù una vedova doveva sposare il fratello del defunto e comunque avere un uomo che si occupasse di lei,  per garantirsi una qualche forma di sopravvivenza), la misoginia è substrato trasversale alla maggior parte delle culture fino ai giorni nostri, e vuoi o non vuoi l'accezione negativa della donna e del femminile, è precedente all'omofobia , per questo ritengo che contribuisca non poco allo svilupparsi delle posizioni omofobiche prima ecclesiali e di conseguenza sociali, poi si potrà anche ritenere questo un luogo comune, ma io trovo che tale analisi abbia una sua fondata evidenza.  Crying or Very sad
avatar
Mosaico

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 04.04.14

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  ire il Sab Apr 26, 2014 11:35 pm

ahah, grazie. si, non ho parlato molto l'altra volta....un bacio, alla prossima.
avatar
ire

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 02.11.13

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  liaju il Sab Apr 26, 2014 2:13 am

Certo Ire e Mosaico non c'è che dire avete scelto proprio un buon argomento per trascorrere questa Pasqua di Resurrezione! Molto molto interessante mi sembra di tornare indietro nel tempo: lezioni alle facoltà teologiche!!!!!!! Aspetto con ansia ulteriori informazioni in merito magari mi faccio una cultura!!!! Non si finisce mai di imparare nella vita!!!!
Ire ma addò o teniv astipat tutt stu bene e Dio!!!!!!!!! Zitta zitta tu eh  Rolling Eyes 
Liaju  elephant flower 
avatar
liaju

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 12.01.14
Età : 50
Località : napoli/salerno

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  ire il Sab Apr 26, 2014 1:05 am

altri due esempi lampanti: quando un figlio(femmina o maschio)nasceva, era la madre in Israele a doverlo portare al Tempio. A Roma, al padre spettava il compito di prenderlo fra le braccia(non alla madre). Le donne avevano il nome del padre nel mondo greco-romano, mentre nel mondo ebraico il nome della donna(come del maschio)apparteneva genericamente ad un membro della famiglia materna. Il nome è personalità, negarlo nel mondo greco-romano significava: "tu non hai personalità".
avatar
ire

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 02.11.13

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  ire il Sab Apr 26, 2014 12:59 am

l'idea di una virilità-femminilità propria degli stereotipi di genere è una conclusione otto-novecentesca. Pero, forse questo scritto si riferisce agli scritti ellenistici, in cui vi è una prima idea di questo. Ma l'idea propria che tu dicevi si sviluppa molto dopo(novecento appunto).
Sulla questione dell'ebraismo, certamente i Giudei sono maschilisti(almeno per noi post femministe), ma nel mondo greco-romano la situazione è anche peggio. Ti faccio un esempio. Chi procrea per gli ebrei è la donna, per i greci e i romani l'uomo.
Chi si occupa dei figli è per gli ebrei la donna, per i greco-romani, l'uomo. La testimonianza di una donna secondo il Talmud vale la metà di un uomo, nel processo ateniese non vale proprio.
Gesù libera la donna ebrea dall'essere "regina" solo in casa(es Maria) e l'eleva anche nella società.
Fonti: M. Messori, Gesù, 1976.
www.evangelo.it
Ps. - è vero che nella Bibbia, il padre ha potere sulla figlia non sposata, ma questa situazione viene presto abbandonata subito dopo l'esilio. Persino nell'epoca di Dominiziano(90 d.C. circa), nel diritto romano, la donna sposata o no è proprietà del maschio(marito o padre che sia).

avatar
ire

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 02.11.13

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  Mosaico il Ven Apr 25, 2014 9:25 am

ire ha scritto:guarda, che misoginia e omofobia vadano a bracetto è un luogo comune. Avendo fatto una tesi sulla sodomia-all'epoca si chiamava così-nel periodo tra il quattro e l'ottocento, ti posso dire che:
la Chiesa è sempre stata contraria all'omosesssualità, anche se in alcuni periodi di più, ad esempio nel Cinquecento, per ovvie ragioni di displinamento
Nel Sei- Settecento, la Chiesa si femminilizza, ad esempio rendendo molto femminile Gesù. Se guardi alcuni quadri, come quelli del Sacro Cuore, ti accorgerai addirittura di un pò di seno e se togli il pizzetto al Cristo, sembra una donna.
Nel primo caso, la Chiesa è contro l'omosessualità- anche femminile-perchè contro naturam est(cito Tommaso d'Aquino). Cioè non si procrea facendo l'amore fra maschi o femmine.
Nel secondo, la Chiesa dopo il Cinquecento e la Riforma Protestante, con il pietismo, il libertinismo e la filosofia illuminista, ha bisogno di mostrare al mondo il suo volto materno. Quindi Borromeo che sembra un pò effeminato, Gesù stesso con il volto dolce e femmineo, quell'espressioni da(perdonami l'espressione)orgasmo che nel 500-600 erano tipiche di quadri di sante, appiccicate a Santi famosi, resi trascendenti apposta.
Sulla misoginia della Chiesa(che esiste, ma sopratutto nel clero basso, ti assicuro)non viene dalla tradizione ebraica, che se vogliamo era meno misogina per il tempo, ma da quella del pater familias greco-romano.
Scusa della pippa, ma sono una laureata in storia e ho fatto parecchi esami sulla Chiesa.
Baci

Non solo non è una pippa ma tutto quello che affermi è fondato oltre che interessante, nutro qualche sospetto di mancato approfondimento interpretativo dei dati riportati, nel senso che cronologicamente bisogna partire prima proprio dalla società ebraica, non credo che l'unico problema , verso l'omosessualità, sia la mancata possibilità procreativa, c'è di fondo una motivazione più radicata che io rintraccio proprio nella misoginia, non concordo quando affermi che la società ebraica non era misogina o lo era meno di quella greco-romana, ritengo che lo fosse moltissimo anche quella ebraica, una donna era spacciata senza un uomo accanto e la cultura cristiana proprio a partire dagli apostoli che hanno quella matrice, eredita tutto ciò e la vediamo poi tramandata nei Padri della Chiesa, che quando parlano del femminile hanno delle affermazioni scandalose, (in proposito sarebbe interessante una tesi sulla misoginia nei Padri della Chiesa).

Ti cito un passaggio tratto da un testo: "Bibbia e omosessualità" -Autori Vari - Editore Claudiana Torino -

"Si riteneva inoltre che il rapporto sessuale richiedesse un partner attivo e l'altro passivo, che la "natura" avesse assegnato questi ruoli rispettivamente al maschio e alla femmina, e che gli atti omoerotici inevitabilmente ingenerassero confusione di questi ruoli, confondendo così ciò che è "naturale". Nel caso di rapporti tra due maschi, si riteneva che uno venisse "degradato" dall'assumere il ruolo passivo, considerato "naturalmente" riservato alla donna. Nel caso di due donne, si riteneva che una delle due usurpasse il ruolo dominante, attivo, considerato "naturalmente" riservato all'uomo."

Questa tesi della donna usurpatrice del ruolo dominante maschile all'interno di una relazione tra donne, è altresì
attestata in un precetto del giudaismo ellenistico dell'epoca di S.Paolo: "Non trasgredite con sesso illecito i limiti posti dalla natura. Perchè persino gli animali non sopportano il rapporto tra maschio e maschio." -(niente di più falso)- "E non permettete alle donne di imitare il ruolo sessuale degli uomini."
avatar
Mosaico

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 04.04.14

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  peanut il Ven Apr 25, 2014 1:02 am

ire  Shocked  forte!!!
avatar
peanut

Messaggi : 474
Data d'iscrizione : 06.08.11
Età : 47
Località : veneto

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  ire il Gio Apr 24, 2014 11:53 pm

guarda, che misoginia e omofobia vadano a bracetto è un luogo comune. Avendo fatto una tesi sulla sodomia-all'epoca si chiamava così-nel periodo tra il quattro e l'ottocento, ti posso dire che:
la Chiesa è sempre stata contraria all'omosesssualità, anche se in alcuni periodi di più, ad esempio nel Cinquecento, per ovvie ragioni di displinamento
Nel Sei- Settecento, la Chiesa si femminilizza, ad esempio rendendo molto femminile Gesù. Se guardi alcuni quadri, come quelli del Sacro Cuore, ti accorgerai addirittura di un pò di seno e se togli il pizzetto al Cristo, sembra una donna.
Nel primo caso, la Chiesa è contro l'omosessualità- anche femminile-perchè contro naturam est(cito Tommaso d'Aquino). Cioè non si procrea facendo l'amore fra maschi o femmine.
Nel secondo, la Chiesa dopo il Cinquecento e la Riforma Protestante, con il pietismo, il libertinismo e la filosofia illuminista, ha bisogno di mostrare al mondo il suo volto materno. Quindi Borromeo che sembra un pò effeminato, Gesù stesso con il volto dolce e femmineo, quell'espressioni da(perdonami l'espressione)orgasmo che nel 500-600 erano tipiche di quadri di sante, appiccicate a Santi famosi, resi trascendenti apposta.
Sulla misoginia della Chiesa(che esiste, ma sopratutto nel clero basso, ti assicuro)non viene dalla tradizione ebraica, che se vogliamo era meno misogina per il tempo, ma da quella del pater familias greco-romano.
Scusa della pippa, ma sono una laureata in storia e ho fatto parecchi esami sulla Chiesa.
Baci
avatar
ire

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 02.11.13

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  Mosaico il Gio Apr 24, 2014 9:47 pm

Secondo me c'è l'impianto teologico perchè le donne vengano ordinate, il problema è la misoginia ereditata dalla cultura ebraica prima e poi tramandata fin dai padri della Chiesa e fino ai giorni nostri!

Anzi anche l'omofobia propugnata da una certa Chiesa, ha quella stessa radice misogina, perchè il problema non è tanto il lesbismo, quanto l'omosessualità maschile che la Chiesa condanna in quando c'è un comportamento che da virile che dovrebbe essere diviene femmineo è questo il nodo che la cultura maschilista ecclesiale non riesce a superare.
avatar
Mosaico

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 04.04.14

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  Giovannadarco il Gio Apr 24, 2014 1:30 pm

è probabile che ci saranno le diaconesse, tant'è che le donne sono già ministre straordinarie dell'Eucarestia, quindi perchè non essere diaconesse?
Tra l'altro S. Paolo parla di diaconesse e profetesse ai suoi tempi... Cool 


avatar
Giovannadarco

Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 02.01.10
Località : Napoli

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  ire il Mar Apr 22, 2014 11:28 pm

non credo che faranno le donne prete, ma forse chirichette e diaconesse...intanto per il Pontificio Consiglio dei Laici, papa Francesco probabilmente metterà una donna laica.
avatar
ire

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 02.11.13

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  Mosaico il Lun Apr 21, 2014 7:31 am

Una donna fu la prima a ricevere il mandato apostolico: - Maria "noli me tangere" ma va' dai tuoi fratelli e di loro che io salgo al Padre mio e Padre vostro, al Dio mio e Dio vostro!-

Sarebbe ora che la Chiesa e il Magistero se ne accorgessero!  Rolling Eyes
avatar
Mosaico

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 04.04.14

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

pasqua di resurrezione

Messaggio  ire il Sab Apr 19, 2014 8:39 pm

"Le donne non rimasero ferme la dove si trovavano, ma corsero ad annunziare la Buona Novelle(...)Loro, disprezzate, furono le prime ad annunciare al mondo il Vangelo. E lo precedettero in Galilea. Là, dove era iniziata la predicazione di Gesù, al confine con i pagani. La Galilea è l'immensa periferia del mondo povero, ma forse è anche il cuore di ognuno di noi, che attende solo di vedere il Signore"(Mons. Vincenzo Paglia)
avatar
ire

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 02.11.13

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: pasqua di resurrezione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum