Almabusiness

Andare in basso

Re: Almabusiness

Messaggio  Ospite il Ven Ago 20, 2010 3:03 pm

Ti regalerò il libro, Cinzia Smile
Abbraccium

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Almabusiness

Messaggio  vivi il Ven Ago 20, 2010 1:14 pm

E' certo che fa la differenza essere donna nel modo di lavorare..........come dice il dottore con cui lavoro " calma ,sono un uomo ( inteso maschio) riesco a fare una cosa solo alla volta"
avatar
vivi

Messaggi : 380
Data d'iscrizione : 21.01.10
Età : 52
Località : milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Almabusiness

Messaggio  cinzia il Ven Ago 20, 2010 10:45 am

si` avevo inteso in merito al plus valore ma rimango dubbiosa su questo punto, a meno di non individuare ambiti ed eventi specifi o in cui il fatto dell'orientamento possa oggettivamente costituire una differenza. cosi` come il fatto di essere donna fa una differenza nel mio modo di lavorare e relazionarmi rispetto all'uomo.

comunque e` un argomento su cui riflettere.

saludum
avatar
cinzia

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 10.01.10
Età : 48
Località : milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Almabusiness

Messaggio  Ospite il Gio Ago 19, 2010 4:53 pm

La tua analisi, peraltro pienamente condivisibile,mostra un profilo finalistico che questo libro implicitamente
richiama, nel momento in cui illustra politiche aziendali che vedono gli impiegati lgbt (i "lavoratori Abba") come personalità capaci di apportare plus valore, creatività e arricchimento all'azienda.
In sostanza, Abbabusiness "fotografa" una nuova realtà lavorativa che sta iniziando a muovere i primi passi e che deve diffondersi sempre di più, non solo nell'ottica del rispetto di tutti i lavoratori - a prescindere dall'orientamento sessuale - ma anche nella prospettiva della ricerca del business vincente per un'azienda di successo.
Comunque, a proposito del "coming out" sul posto di lavoro, ti segnalo questo articolo:
http://www.gay.tv/articolo/8/10859/Coming-out-al-lavoro---Cari-colleghi--sono-gay-

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Almabusiness

Messaggio  cinzia il Gio Ago 19, 2010 3:06 pm

imma ha scritto:Non è una questione di discriminazione sul posto di lavoro (quella, del resto,è già tutelata a livello costituzionale),ma di come gli omosessuali - persino i trans - in alcune aziende di grosso livello rivestino
ormai posizione di assoluto rilievo.
P.S.: il titolo del libro è Abbabusiness, non Almabusiness,ho commesso un errore di trascrizione...
Rolling Eyes

il fatto di essere omosessuale o transessuale credo non debba avere a che fare con il fatto di rivestire un ruolo di rilievo, grande o piccolo che sia. cosa che invece dovrebbe avere a che fare con la capacita` professionale e manageriale. che io sia lesbica in che modo influirebbe sulla qualita` del mio lavoro di analista della produzione?
per questo non ritengo, in assoluto, opportuno fare coming out pubblico in azienda, mentre mi pare opportuno farlo in modo privato con alcuni colleghi con i quali ho un rapporto di amicizia.

se invece si vuole evidenziare che attualmente 'anche' omosessuali e transessuali dichiarati possono fare carriera, ok, e` un interessante elemento di misurazione della vita della societa`. tuttavia credo che la nostra liberta` sia legata alla sostanziale indifferenza del nostro orientamento sessuale o di genere rispetto all'attivita` lavorativa e altri ambiti della vita di tutti i giorni. mi sentiro` libera solo quando potro` dire in modo neutro 'vado in ferie con la mia ragazza' suscitando 0 reazioni, ma non finche` si notera` che, nonostante io sia lesbica, ho una buona o ottima posizione lavorativa.

quindi in soldoni mi rende piu` serena sapere che la mia azienda tutela me, come anche la mia collega incinta per la terza volta o la stra...bellezza del 1mo piano, da chi tentasse di discriminarci. cosa purtroppo ancora molto comune nella media impresa italiana, e difficilissima da dimostrare, nonostante la tutela costituzionale.
avatar
cinzia

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 10.01.10
Età : 48
Località : milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Almabusiness

Messaggio  anita il Gio Ago 19, 2010 10:13 am

Nel mio ambiente di lavoro sarebbe un evento miracoloso potersi dichiarare senza subire alcuna conseguenza.
Grazie per la segnalazione Imma.
avatar
anita

Messaggi : 834
Data d'iscrizione : 20.01.10
Età : 46
Località : bergamo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Almabusiness

Messaggio  Ospite il Mer Ago 18, 2010 9:18 pm

Non è una questione di discriminazione sul posto di lavoro (quella, del resto,è già tutelata a livello costituzionale),ma di come gli omosessuali - persino i trans - in alcune aziende di grosso livello rivestino
ormai posizione di assoluto rilievo.
P.S.: il titolo del libro è Abbabusiness, non Almabusiness,ho commesso un errore di trascrizione...
Rolling Eyes

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Almabusiness

Messaggio  cinzia il Mer Ago 18, 2010 1:06 pm

Nella mia azienda gigante multinazionale USA se qualcuno, ad es un manager, mi discriminasse per motivi sessuali, potrei denunciarlo in via ufficiale e verrebbe aperta una indagine che potrebbe portare al suo licenziamento.
avatar
cinzia

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 10.01.10
Età : 48
Località : milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Almabusiness

Messaggio  Ospite il Ven Ago 13, 2010 6:40 pm

Mi sono imbattuta in questo libro di Andrea Notarnicola e Giampaolo Colletti per caso l'altro giorno,mentre
mi ero quasi arresa ad uscire dalla feltrinelli a mani vuote....un gran bel libro su un argomento quantomai
interessante, in pratica su come nelle grandi aziende internazionali comincia a fare outing e a farsi valere la comunità Glbt, ovvero gay, lesbiche, bisessuali e transessuali.
Attualmente, le tre grandi aziende "abba" sono la Citroen, l'IBM e la Vodafone.
Lo consiglio a chi non l'abbia ancora letto Smile

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Almabusiness

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum