che sia giunta una nuova era?

Andare in basso

che sia giunta una nuova era? Empty Re: che sia giunta una nuova era?

Messaggio  Rosa_delleAlpi il Mar Mag 15, 2012 10:01 am

Betty ha scritto: l[...] Anche la moglie Michelle, ha aggiunto Obama, è stata coinvolta nella sua decisione e lo sostiene nell'appoggio ai matrimoni gay. "Alla fine - ha aggiunto il presidente - il valore a cui io e lei teniamo più profondamente è come trattiamo le altre persone".
Consapevole del fatto che la sua decisione potrebbe far arrabbiare i conservatori religiosi, Obama ha detto di pensare alla sua fede anche attraverso la regola d'oro, ossia trattare gli altri nel modo in cui si vorrebbe essere trattati. "Questo - ha detto - è ciò che proviamo a trasmettere ai nostri figli ed è ciò che mi motiva come presidente. Più sarò coerente nel dire la verità rispetto a questi principi, migliore sarà il mio ruolo di padre, marito e, spero, presidente".

speriamo che non siano solo belle parole e che si concretizzi qualcosa... se così fosse, vuol dire che lui è stato davvero un cambiamento significativo per gli stati uniti - e, si spera (con il suo buon esempio), anche per il mondo.
Rosa_delleAlpi
Rosa_delleAlpi

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 16.09.11
Età : 33
Località : Trentino Alto Adige

https://www.youtube.com/SunOnOrangeTrees

Torna in alto Andare in basso

che sia giunta una nuova era? Empty che sia giunta una nuova era?

Messaggio  Betty il Dom Mag 13, 2012 10:47 am

leggendo le notizie su internet ho notato questo articolo. ...buona domenica a tutte.


Obama apre a matrimoni gay: Omosessuali devono potersi sposare
LaPresse – mer 9 mag 2012
• Visualizza foto
Washington (Usa), 9 mag. (LaPresse/AP) - Barack Obama apre ai matrimoni gay. In un'intervista alla Abc, il presidente degli Stati Uniti, che a novembre cercherà la conferma per il secondo mandato, scioglie le riserve su un tema scottante da tempo al centro del dibattito americano sui diritti civili. Una decisione presa, spiega, dopo anni di discussioni con familiari e amici. Tempi lunghi, che avevano affievolito le speranze di chi si batte per i diritti degli omosessuali. "Ho esitato sui matrimoni gay - ha spiegato Obama - anche perché pensavo che le unioni civili fossero sufficienti. Ero sensibile al fatto che per molta gente la parola 'matrimonio' fosse qualcosa che evocava tradizioni molto forti, convenzioni religiose e così via". Ora "è importante per me personalmente andare avanti e affermare che le coppie dello stesso sesso devono potersi sposare".
Durante l'intervista, il presidente ha parlato del suo sostegno ai matrimoni tra persone omosessuali anche in termini molto personali, dicendo che le figlie Malia e Sasha hanno amici con genitori dello stesso sesso. "Malia e Sasha - ha detto - non comprenderebbero un trattamento diverso per i genitori dei loro amici. Per loro non avrebbe senso e, francamente, questo è il tipo di cose che porta a un cambiamento di prospettiva". Anche la moglie Michelle, ha aggiunto Obama, è stata coinvolta nella sua decisione e lo sostiene nell'appoggio ai matrimoni gay. "Alla fine - ha aggiunto il presidente - il valore a cui io e lei teniamo più profondamente è come trattiamo le altre persone".
Consapevole del fatto che la sua decisione potrebbe far arrabbiare i conservatori religiosi, Obama ha detto di pensare alla sua fede anche attraverso la regola d'oro, ossia trattare gli altri nel modo in cui si vorrebbe essere trattati. "Questo - ha detto - è ciò che proviamo a trasmettere ai nostri figli ed è ciò che mi motiva come presidente. Più sarò coerente nel dire la verità rispetto a questi principi, migliore sarà il mio ruolo di padre, marito e, spero, presidente".
Betty
Betty

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 23.01.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum