Le più belle definizioni

Andare in basso

Le più belle definizioni  Empty Re: Le più belle definizioni

Messaggio  cinzia il Mer Nov 24, 2010 1:22 pm

probabilmente si`. che fare?

pero` ci sono anche tante e sempre piu` persone che non ci offendono affatto. ne parlavo stamattina con vivi. abbiamo amici, o semplici conoscenti, che si relazionano con noi in modo assolutamente sereno. una sta seduta ora di fronte a me, lavoriamo insieme da qualche anno, qualche tempo fa siamo state a pranzo a casa sua con i suoi genitori, suo marito e i suoi figli. tutto molto 'normale'. questa e` la vita che vorrei sempre.

e poi oggi c'e` un sole stupendo giu` al nord sunny
cinzia
cinzia

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 10.01.10
Età : 49
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

Le più belle definizioni  Empty Re: Le più belle definizioni

Messaggio  Rosa Elena il Mar Nov 23, 2010 10:28 pm

La classifica su chi ci offende di più rischia di diventare infinita ragazze...
Rosa Elena
Rosa Elena

Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 04.01.10

Torna in alto Andare in basso

Le più belle definizioni  Empty Re: Le più belle definizioni

Messaggio  cinzia il Mar Nov 23, 2010 1:27 pm

mi fanno molto piu` paura, e piu` rabbia, i tolleranti, i politically correct, che per carita` e` giusto che gli omosessuali facciano la loro vita, ma per fortuna io sono etero...

c'e` un razzismo latente, strisciante, che non si esprime in modo cosi` evidentemente, platealmente stupido. ma certo in caso di bisogno, si volta dall'altra parte. e` spesso radical chic. si ammanta di arcobaleno.

ad esempio ti invita a cena ogni tanto, solo tu pero`, non ti mescola con altre persone o altre coppie. o se lo fa e` perche` l'amica lesbica fa trend, basta che non sia mascolina ovviamente. anzi magari ti fa vedere volentieri, perche` ve lo avevo detto che una come lei puo` benissimo piacere anche agli uomini! e intanto si domanda com'e` possibile che una donna possa divertirsi a letto senza un uomo. come possa andare a cena fuori senza un uomo. come possa accontentarsi di una vita socialmente a meta`, e magari anche molti meno soldi, di quelli che ti garantirebbe un uomo che lavora, che so, nella finanza.

sono anche quelle belle famigliole di stile finto povero e garbatamente ambientalista, con 4 figli a testa, lui architetto, lei lavora nelle pubbliche relazioni, hanno tutto, bella casa, bel lavoro, bei figli, genitori sessantacinquenni in ottima forma. Hanno procreato, hanno l'amico gay, che nominano spesso a garanzia della propria moralita`aperta e progressista, ma Dio me ne scampi, i miei ragazzi benedetti no!!! loro hanno gia` tutti la fidanzatina e il fidanzatino, nella scuola inglese dove a 4 anni gia` parlano correttamente due lingue.

gli esempi potrebbero continuare. Sono tutte persone che conosco bene. Ricordo solo una frase di parecchi anni fa, poi ci siamo perse di vista: mi piacerebbe invitarti stasera, ma sai, siamo tutte coppie...

a me i volgaroni di stile leghista fanno pena, e anche fastidio, ma mai come quelli sopra. sono certa che piu` facilmente molti padani, dopo aver strepitato e bestemmiato perche` si sono trovati ad avere un figlio culattone, poi con un congruo tempo, sapranno riflettere e magari senza essere del tutto contenti, andranno pure al Pride, senza vergognarsi. come non si sono vergognati prima di aver detto bestiate, non si vergogneranno dopo di rimetterci la faccia, per noi.

con beneficio di inventario.
cinzia
cinzia

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 10.01.10
Età : 49
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

Le più belle definizioni  Empty Re: Le più belle definizioni

Messaggio  Eirene il Mar Nov 23, 2010 12:50 am

a me sai cosa fa più paura? il pregiudizio, quello vero, che magari nasce e viene nutrito da certe battute o certe invettive, ma poi striscia nei discorsi, nel "non si può dire perchè è poco politically correct, ma io quasi quasi ci credo".
Faccio un esempio. Tempo addietro (6 anni fa) invito degli amici veneti a trascorrere una vacanza in Sicilia. Loro, subito entusiasti pensano: "Sì, potremmo venire con l'automobile... no aspetta e se poi ce la rubano?". E non scherzavano. Come se andare al Sud aumentasse esponenzialmente la possibilità di essere derubati. Ma i pregiudizi viaggiano anche da sud a nord, non pensate...

Nasce tutto da una battuta, da una frase detta per caricare una folla pedante. Perchè la dialettica politica odierna prevede che ci sia sempre un nemico, un capro espiatorio, un diverso dal quale prendere le distanze. Non vi ricorda un certo romanzo di Orwell?
Ed ecco che nella testa delle persone (o meglio in chi non si sa difendere da questo continuo bombardamento di messaggi violenti) la battuta strumentale di un politico diventa quasi una verità inconfutabile.

Il discorso sui "Pierini" che era stato riportato su Gionata qualche tempo fa traccia un quadro molto coerente (ergo scoraggiante) della situazione del nostro Paese oggi.

ps. anche io leggo spesso il blog Metilparaben
Eirene
Eirene

Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 20.02.10
Località : da definire

Torna in alto Andare in basso

Le più belle definizioni  Empty Le più belle definizioni

Messaggio  Rosa Elena il Lun Nov 22, 2010 7:21 pm

Vi dirò...quasi quasi non mi dispiace che i leghisti mi definiscano pervertita, se venissi considerata una " brava persona" da loro comincerei a preoccuparmi.....

Postato da Metilparaben

Gli immigrati bisognerebbe vestirli da leprotti per fare pim pim pim col fucile. (Giancarlo Gentilini, vice sindaco di Treviso)
Meglio noi del centrodestra che andiamo con le donne, che quelli del centrosinistra che vanno con i culattoni. (Umberto Bossi, ministro delle Riforme per il Federalismo)
Quegli islamici di merda e le loro palandrane del cazzo! Li prenderemo per le barbe e li rispediremo a casa a calci nel culo! (Mario Borghezio, europarlamentare)
Per i negri bisognerebbe usare pallottole di gomma e prendergli le impronte dei piedi per risalire ai tracciati particolari delle tribù. (Erminio Boso, europarlamentare)
La civiltà gay ha trasformato la Padania in un ricettacolo di culattoni. (Roberto Calderoli, ministro della Semplificazione Normativa)
Gli omosessuali devono smetterla di vedere discriminazioni dappertutto. Dicano quello che vogliono, la loro non è una condizione di normalità. (Flavio Tosi, sindaco di Verona)
Nella vita penso si debba provare tutto tranne due cose: i culattoni e la droga. (Renzo Bossi, consigliere regionale della Lombardia)
Gli omosessuali? La tolleranza ci può anche essere ma se vengono messi dove sono sempre stati... anche nelle foibe. (Giancarlo Valmori, assessore all’ambiente di Albizzate)
A Gorgo hanno violentato una donna con uno scalpello davanti e didietro. E io dico a Pecoraro Scanio che voglio che succeda la stessa cosa a sua sorella e a sua madre. (Giancarlo Gentilini, vice sindaco di Treviso)
Uomini della padania, questi bingo bonghi col cazzo lungo vogliono scoparci le mogli, le nostre donne! (Matteo Salvini, eurodeputato)
Sono stato, sono e rimarrò un razzista secondo le ultime direttive UE poichè credo, e aspetto smentita da quei pochi che mi leggono, che certe notizie riportate solo da Il Giornale definiscano chiaramente che tra razza e razza c'è e ci deve essere differenza. (Giacomo Rolletti, assessore all’ambiente di Varazze)
Gli sciacalli vanno fucilati. Bisogna dare alle forze dell'ordine l'autorità di provvedere all'esecuzione sul posto. Ci vuole la legge marziale. (Leonardo Muraro, presidente della provincia di Treviso)
Darò immediatamente disposizioni alla mia comandante affinché faccia pulizia etnica dei culattoni. (Giancarlo Gentilini, vice sindaco di Treviso)
I disabili nella scuola? Ritardano lo svolgimento dei programmi scolastici, più utile metterli su percorsi differenziati. (Pietro Fontanini, presidente della provincia di Udine)
Siamo in un Paese libero, o no? E poi la cosa che mi fece più arrabbiare non furono le botte, ma gli insulti. Ebreo. A me. Capito? (Mario Borghezio, eurodeputato)
E' un reato offrire anche solo un the caldo ad un immigrato clandestino. (Luca Zaia, presidente della regione Veneto)
Viva la famiglia e abbasso i culattoni! (Roberto Calderoli, ministro della Semplificazione Normativa)
Rispediamo gli immigrati a casa in vagoni piombati. I vagoni servirebbero per riportare i negri oltre frontiera. (Giancarlo Gentilini, vice sindaco di Treviso)
Finché ci saremo noi, i musulmani non potranno pregare in comunità. (Marco Colombo, sindaco di Sesto Calende)
Vergognati, extracomunitario! (Loris Marini, vicepresidente della sesta circoscrizione di Verona)
Se ancora non si è capito essere culattoni è un peccato capitale. (Roberto Calderoli, ministro della Semplificazione Normativa)
Parcheggi gratis per le famiglie, esclusi stranieri e coppie di fatto. (Roberto Anelli, sindaco di Alzano)
Voglio la rivoluzione contro i campi dei nomadi e degli zingari: io ne ho distrutti due a Treviso. (Giancarlo Gentilini, vice sindaco di Treviso)
E' proprio per questo che invito ad assumere trevigiani: i meridionali vengono qua come sanguisughe. (Leonardo Muraro, presidente della provincia di Treviso)
Se non ci sarà il federalismo, ci potrà essere la secessione. (Roberto Castelli, vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti)
Noi ci lasciamo togliere i canti natalizi da una banda di cornuti islamici di merda. (Mario Borghezio, eurodeputato)
Mi faccia una lega! (Gino Volta, consigliere comunale di Castel San Pietro Terme, su un paio di slip regalati al sindacoSara Brunori)
Il reato di razzismo è così abnorme che è difficile dire nella storia se lo abbia commesso Hitler. (Giancarlo Gentilini, vice sindaco di Treviso)
Le nozze miste, in linea di massima, durano poco e producono più danni che fortune. (Marco Rondini, deputato)
L'immigrato non è mio fratello, ha un colore della pelle diverso. Cosa facciamo degli immigrati che sono rimasti in strada dopo gli sgomberi? Purtroppo il forno crematorio di Santa Bona non è ancora pronto. (Piergiorgio Stiffoni, senatore)
Siamo stanchi di sentire in tv parlare in napoletano e romano. (Luca Zaia, presidente della regione Veneto)
Oggi abbiamo avuto notizia che si è suicidato un mafioso, un ex 41 bis, detenuto del carcere di Catania. Certo che se altri pedofili e mafiosi facessero la stessa cosa non sarebbe affatto male. (Gianluca Buonanno, deputato)
Se dovessimo celebrare in Friuli Venezia Giulia i 150 anni dovremmo issare sul pennone la bandiera austro-ungarica. (Edouard Ballaman, presidente del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia)
Fermiamo per un anno le vendite di case e di attività commerciali a tutti gli extracomunitari. (Matteo Salvini, eurodeputato)
E' inammissibile che anche in alcune zone di Milano ci siano veri e propri assembramenti di cittadini stranieri che sostano nei giardini pubblici. (Davide Boni, capodelegazione nella giunta regionale della Lombardia)
Gli islamici rompono il cazzo nelle scuole e vorrebbero privarci dei nostri simboli. (Mario Borghezio, europarlamentare)
I gommoni degli immigrati devono essere affondati a colpi di bazooka. (Giancarlo Gentilini, vice sindaco di Treviso
Rosa Elena
Rosa Elena

Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 04.01.10

Torna in alto Andare in basso

Le più belle definizioni  Empty Re: Le più belle definizioni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum