Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può

Andare in basso

Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può Empty Re: Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può

Messaggio  WhiteShadow il Sab Mag 07, 2011 9:46 pm

Ragazze dispiace anche a me vedere un altro caso di chiusura a priori, per dei motivi veramente risibili.
Quest'anno per la prima volta la maggiorparte delle veglie si terrà in parrocchie cattoliche in alcuni casi con il beneplacito dellla curia. A Livorno ieri il Vescovo ha incontrato l'Arcigay locale e dalle cronache sembra sia stato un incontro molto positivo.
WhiteShadow
WhiteShadow

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 15.01.10
Località : Firenze

Torna in alto Andare in basso

Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può Empty Re: Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può

Messaggio  marcass il Sab Mag 07, 2011 3:40 pm

La notizia ha intanto raggiunto, come avrete visto, anche la pagina nazionale di Repubblica:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Si fosse trattato di una veglia fatta "in casa" (non cioè inserita fra le iniziative del Pride), comunque dai comboniani o a San Francesco Saverio da Padre Scordato, si sarebbe stati in tono con quel famoso scritto di Ratzinger, poiché è la visibilità il problema: gay e lesbiche credenti che vanno visibili a un Pride ed entrano in una parrocchia visibilmente... questo non sta bene!

marcass

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 09.02.10

Torna in alto Andare in basso

Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può Empty !!

Messaggio  roberta65 il Ven Mag 06, 2011 10:54 pm

Che tristezza che tristezza che tristezza che tristezza che tristezza che tristezza che tristezza che tristezza che tristezza.......
roberta65
roberta65

Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 16.03.11
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può Empty Re: Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può

Messaggio  anita il Ven Mag 06, 2011 7:11 pm

Io resto sempre più sconcertata e devo dire che ha ragione Shanti, in un altro topic, quando dice che non la Chiesa deve o non deve accettarmi, ma sono io che accetto la Chiesa, così com'è adesso, con tutte le sue "stitichezze"... però che fatica!
anita
anita

Messaggi : 834
Data d'iscrizione : 20.01.10
Età : 48
Località : bergamo

Torna in alto Andare in basso

Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può Empty Re: Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può

Messaggio  cinzia il Ven Mag 06, 2011 11:08 am

Sergio del gruppo Le querce di Mamre della diocesi di Cremosa sostiene che e` la parola 'mofobia' che fa molto problema alla chiesa ufficiale, e che quindi 'conviene' evitarla.
Da parte mia sono convinta (probabilmente saro nel frattempo passata a miglio vita), che arrivera` un papa che fara` autocritica e andra` in giro a chiedere perdono perche` la chiesa ha perseguitato per secoli gli omosessuali.
Nel frattenpo questa e` la tristissima realta` legata a problemi personali di diversi prelati, nonche` a questioni di opportunita` politica.


cinzia
cinzia

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 10.01.10
Età : 49
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può Empty Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può

Messaggio  Eirene il Ven Mag 06, 2011 9:03 am

Due giorni fa arriva una triste notizia per i cristiani omosessuali della Sicilia:

COMUNICATO DELLA PARROCCHIA SANTA LUCIA, PIAZZA DELLA PACE, PALERMO, DEL 04-05-2011
La Curia di Palermo, venuta a conoscenza dell'iniziativa, mi ha invitato al pieno rispetto delle norme date dalla Santa S. al n.ro 17 del documento "Lettera ai vescovi della Chiesa Cattolica sulla cura pastorale delle persone omosessuali" del 1-10-1986. Quindi mi invita a sospendere l'incontro di preghiera del giorno 12 nella parrocchia di Santa Lucia.
(Fonte: pag. di facebook del gruppo Ali D'Aquila - Palermo)

Dopo lo sgomento iniziale degli organizzatori della veglia, ecco la loro risposta:

"Il gruppo “Ali d’Aquila”, lesbiche e gay cristiani di Palermo, esprime la sua tristezza e indignazione per il veto, posto dalla Curia e comunicato al gruppo tramite terzi, inerente l’utilizzo della chiesa parrocchiale di Santa Lucia (piazza della Pace Palermo) in occasione della veglia in ricordo delle vittime dell’omofobia, prevista il giorno 12 maggio 2011.

Da cinque anni diversi gruppi cristiani omosessuali si sono fatti promotori in varie città di un momento esclusivamente di preghiera, per commemorare tutte quelle persone che subiscono discriminazione a causa del loro orientamento sessuale.

Quest’anno il gruppo “Ali d’Aquila” ha organizzato la veglia di Palermo insieme a: Chiesa Valdese di via Spezio, Chiesa Evangelica Luterana, Comunità San Francesco Saverio, con il contributo della Lectio Divina a cura della comunità Kairòs.

Poiché la nostra intenzione era, e resta, unicamente quella di esprimere con la preghiera la nostra comunione con quanti soffrono a causa del pregiudizio omofobico, manifestiamo l’intenzione di voler continuare a pregare anche dinanzi ad una “porta chiusa”.
(Fonte: pag. di facebook del gruppo Ali D'Aquila - Palermo)

potete leggere anche questo articolo su una testa locale online (anche se si è fatto molto silenzio su questa storia)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

... che tristezza Sad
Eirene
Eirene

Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 20.02.10
Località : da definire

Torna in alto Andare in basso

Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può Empty Re: Veglia per le vittime di omofobia: a Palermo non si può

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum