Una riflessione che mi ha colpita molto...

Andare in basso

Re: Una riflessione che mi ha colpita molto...

Messaggio  sorriso il Ven Nov 26, 2010 10:04 am

Ieri sera sono andata a un momento di preghiera organizzato dai miei amici della parrocchia. Si trattava di qualcosa di molto semplice, una compieta allargata con una lettura del vangelo e una meditazione.
Non avevo pensato di andarci, ma per una serie di coincidenze mi sono trovata lì e, come spesso accade, la Parola di Dio è arrivata inaspettata ed eloquente. Vi copio un paio di frasi del foglio-guida che mi hanno colpito...
"Senza le "imprese" di Dio, i Suoi prodigi, le Sue gesta, non nascerebbe la preghiera. Sia il culto come l'orazione personale sono possibili soltanto perchè Dio "ha compiuto meraviglie", è intervenuto nella storia del Suo popolo e nelle vicende di una Sua creatura [...].
La preghiera di lode è possibile soltanto se ci lascia "sorprendere" da Dio. La meraviglia è possibile esclusivamente se si intuisce l'azione di Qualcuno in ciò che sta davanti ai nostri occhi. La meraviglia implica la necessità di fermarsi, ammirare, scoprire il segno dell'amore, l'impronta di tenerezza, la bellezza nascosta sotto la superficie [...].
Nella lode non parlo di un Dio che mi convince, ma di un Dio che mi sorprende."

Proprio quest'ultima intuizione sulla preghiera mi ha raggiunta e mi ha allargato il cuore...

buona giornata a tutte!
Sorriso
avatar
sorriso

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 22.02.10
Età : 37

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Una riflessione che mi ha colpita molto...

Messaggio  Eliana il Ven Feb 26, 2010 1:20 am

Benissimo, dai 75 anni ci dedicheremo esclusivamente alla preghiera, fino ad allora sarà meglio accompagnarla a delle azioni... Razz

Eliana

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 27.12.09
Località : Roma

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Una riflessione che mi ha colpita molto...

Messaggio  freedom il Gio Feb 25, 2010 9:48 pm

C'è stato un tempo in cui ho sognato una Chiesa nella povertà e nell'umiltà, che non dipende dalle potenze di questo mondo.

Una Chiesa che concede spazio alle gente che pensa più in là.

Una Chiesa che dà coraggio, specialmente a chi si sente piccolo o peccatore.

Una Chiesa giovane.

Oggi non ho più di questi sogni.

Dopo i settantacinque anni ho deciso di pregare per la Chiesa"

Carlo Maria Martini, Cardinale[right]
avatar
freedom

Messaggi : 227
Data d'iscrizione : 03.01.10
Località : Genova

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Una riflessione che mi ha colpita molto...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum